Un ora esatta per prepararmi…

Un ora esatta per prepararmi al rituale meeting di fine trimestre. Erano mesi che non ci veniva offerta pizza, e questo e’ bastato per convincerci che ci sono brutte notizie all’orizzonte. Non ricordo piu’ l’Italiano e ho appena controllato con Google quante ‘z’ ci fossero nella parola orizzonte. Patetico.

Sono arrivato alla conclusione che non esiste alcun risultato preferibile sulla guerra in Iraq. Se le truppe vincono presto e trovano (o fanno trovare!) armi “proibite”, allora siamo nella merda perche’ Bush verrebbe rieletto sulla scia del successo. Se la guerra si dimostra un fallimento allora Bush verrebbe silurato (woohoo), ma ci ritroviamo con tanti inutili vittime e un caterva di nuovi uomini disposti a qualsiasi cosa per farci saltare in aria… e come biasimarli?

Proprio ieri un Italo-Americano che ha pulito un campo minato ha fatto notare che le mine erano di fabbricazione Italiana. Per quanto adori tutti i governi, come quello francese, che hanno opposto la guerra, non posso ignorare il fatto che sotto sotto probabilmente non hanno opposto la guerra per ragioni ideologiche (come noi), ma per opportunismo o convenienza del momento. Trovatemi per piacere un governo che io possa amare 🙂

Sta suonando l’allarme antiincendio… adios!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...