Un affettuoso ricordo…

Bene. Mauro Masi si è tolto dai cogl… ehm, ha passato il testimone di Direttore Generale della RAI: da qualche giorno una nuova “figura di spicco” ha preso il suo posto al comando dell’Azienda televisiva nazionale; una donna, Lorenza Lei.

Di “Lei” – il gioco di parole stupido mi ammiccava da dietro un angolo – dicono:

Tra gli “amici che contano” si annoverano Gianni Letta e le simpatia della Lega. Ma soprattutto la vicinanza con il Vaticano (in particolare con il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei; e il cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato Vaticano).

Insomma, siamo a cavallo!
Infondo abbiamo toccato il fondo, scavato lungamente, adesso le cose sono due: o ricominciamo a salire sporchi di terra oppure sbuchiamo sotto al “nocciolo” di Fukushima…

Nell’attesa di capire che direzione stiamo prendendo (ce lo diranno molto presto i rinnovi contrattuali in Rai di Fazio, Floris, Gabbanelli…) forse il Direttore uscente merita un “affettuoso” ricordo, dei giorni felici quando, col fiato corto per l’emozione e la lingua con quel costante saporaccio dovuto alle “basse” frequentazioni, telefonava nelle trasmissioni televisive per salutare con affetto conduttori, autori, ospiti e pubblico.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...