Le olive di mamma

Una splendida esegesi escatologica dell’Oliva Ascolana che condivido e sottoscrivo!

peteau.it

olive

Recentemente un caro amico di Bologna con una sua osservazione mi ha fatto ragionare su una specie di classifica di prelibatezza delle olive all’ascolana. Ci chiedevamo se uno che viene da fuori Ascoli è sempre in grado di apprezzare le differenze tra oliva e oliva. Ho sempre avuto questo dubbio, al quale ho dato la mia personale (ma istintiva) risposta. Ragioniamoci su.

Come sappiamo tutti, non esistendo per le olive all’ascolana un disciplinare DOC ma solo un generico DOP, non si ha la ricetta unica e cristallizzata (e per fortuna, mi verrebbe da dire), quindi è lecito aspettarsi una variabilità anche abbastanza netta tra ricetta e ricetta da parte delle massaie ascolane. Un esempio è nel mix delle carni da mettere dentro, ove la percentuale del pollo (per chi non lo esclude addirittura) varia moltissimo da famiglia a famiglia. Per non parlare di ingredienti “osceni” ma obiettivamente molto ben integrabili…

View original post 663 altre parole

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...