Sconto agli onorevoli, tagli quasi annullati

 

Siamo alle solite…
C’è bisogno di sacrifici, la crisi colpisce tutti, bisogna tirare la cinghia… E come al solito queste esortazioni sono per la gente normale: quella che paga le tasse, che non evade l’IVA, che non ruba, non specula.

Se già le notizie sulla geniale manovra finanziaria non bastassero ad avvalorare questa tesi, una conferma arriva da questa curiosa modifica dell’ultimo minuto che riduce di fatto, quasi azzerandoli, i tagli (i sacrifici) chiesti per la CASTA, per gli “onorevoli” ladri cialtroni che governano questo paese allo sbando.

La rabbia che sale è tanta quando li senti ruggire contro gli scioperi, gridare allo scandalo per le pensioni, fantasticare sul fisco… E poi te li ritrovi tutti coccolati dai loro maxi-stipendi, dalle loro mega-pensioni che arrivano miracolosamente dopo 2 anni (un ventesimo del tempo necessario ai comuni mortali), dai loro vitalizi, dai loro uscieri, autisti, leccaculi, saltimbanchi e sollazzatori!

Gustatevelo questo succulento spaccato della nostra classe dirigente:
Sconto agli onorevoli, tagli quasi annullati – Corriere della Sera.

e io Voto!

poche chiacchiere…
la parola al video!

Fonte: iovoto.eu

Italia si, Italia no

un post al mandolino per mandare un abbraccio a Gab, che mi manca, che vorrei rivedere e che spero di poter al piu’ presto invitare nella mia nuova casa!

ma procediamo:

Dalle cronache Parlamentari italiane apprendiamo che ieri:

Mastella e Boselli hanno votato si alla loro mozione e si sono astenuti su Fassino e Rutelli votando contro Bertinotti, Pecoraro e Diliberto.

Rutelli e Fassino hanno votato si alla loro mozione, si sono astenuti su Pecoraro, Bertinotti e Diliberto e anche su Mastella e Boselli.

Pecoraro ha votato si alla sua, si e’ astenuto su Fassino e Rutelli e ha votato contro Mastella e Boselli.

Diliberto ha votato si alla sua, si a Rutelli e Fassino e no a Mastella e Boselli.

Bertinotti ha votato si alla sua, si e’ astenuto su su Fassino e Rutelli e ha votato no a Mastella e Boselli.

un tattica davvero sconcertante

dal Manifesto cartaceo

Ma guarda…

vuoi vedere che riesce a cavarsela anche questa volta? non si può proprio andare avanti così….

La Stampa Web